...per non dimenticare le nostre origini... Anche se la vita è un susseguirsi di innovazioni e mutazioni, è comunque importante non smarrire mai la nostra radice di provenienza, la certezza dell’oggi sta nella fermezza di ieri; ed è con questa consapevolezza che abbiamo voluto....

...in un contesto magnificamente panoramico, ristrutturare con uno stile peculiare ed affascinante un borgo medioevale chiamato “Mulino Lentino”, dal nome dell’antico Mulino posto al suo ingresso: oggi, quel mulino, sede del museo dedicato alla civiltà molitoria, è ancora funzionante e le acque del Tidone ne azionano le pale. La visita a questo piccolo antico Borgo, trasmette la voglia di conoscere più da vicino i luoghi, la cultura, le tradizioni e le persone della Val Tidone. Il Borgo, ha infatti il grande pregio di recuperare e consegnarci storie di vita e mestieri, ambientazioni rurali e descrizioni economiche di una società che non esiste più, ma che ha rappresentato una delle principali attività della Val Tidone per diversi secoli; il rischio, scongiurato da questa sorprendente ristrutturazione, era quello di non averne più traccia e conoscenza, nel giro di pochi anni. La Val Tidone, oggi rappresenta uno dei territori più originali per chi vuole scoprire il territorio piacentino; la sua natura incontaminata, il silenzio del paesaggio, la predisposizione dei suoi abitanti alle relazioni sociali stanno trasformando la vallata in meta turistica di qualità. La struttura si presenta come sede ideale per convegni, meeting, eventi culturali e soggiorni vacanza.

fai click qui per visualizzare la scheda storica del' MUGNAIO'